Bimba di 16 mesi uccisa a pugni dalla fidanzata della mamma

Bimba di 16 mesi uccisa a pugni dalla fidanzata della mamma: “Per mesi è stata abusata e umiliata”

Bimba di 16 mesi uccisa a pugni dalla fidanzata della mamma
Bimba di 16 mesi uccisa a pugni dalla fidanzata della mamma
Uccisa a pugni a sedici mesi di vita. E’ morta così la piccola Star Hobson, la bimba di Keighley, nello Yorkshire occidentale, la cui storia ha fatto il giro del Regno Unito, indignando l’opinione pubblica al punto che anche il premier Boris Johnson ha definito quello che è successo a lei “scioccante e da spezzare il cuore. Dobbiamo proteggere i minori da questi crimini di barbarie”. L’omicidio si è consumato nel 2020 ma oggi è arrivato il verdetto per le colpevoli: Savannah Brockhill, 28 anni, pugile dilettante e guardia giurata, ha colpito a morte la bambina, figlia della sua fidanzata, Frankie Smith, 20 anni. Quest’ultima è stata assolta dall’accusa di omicidio colposo, ma è stata dichiarata colpevole dell’accusa minore di aver causato o consentito la morte della piccola.

Approfondimento: fanpage.it

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: