Assistente sociale abusò di due 15enni

Assistente sociale abusò di due 15enni: costretti a fare sesso in cambio del permesso di soggiorno

Assistente sociale abusò di due 15enni
Assistente sociale abusò di due 15enni
Avrebbe abusato sessualmente di due ragazzi quindicenni rimasti senza famiglia in cambio della promessa del permesso di soggiorno. Un’assistente sociale di trent’anni originaria della Sicilia ma da anni nella Capitale, è finita in arresto e nei suoi confronti il pubblico ministero Giovanni Conzo ha chiesto sei anni di carcere, per il reato di violenza sessuale su minore di diciotto anni. La trentenne sarà processata, come da lei richiesto, con il rito abbreviato, che prevede in caso di condanna, dello sconto di un terzo della pena. Il prossimo 15 dicembre il giudice dell’udienza preliminare ascolterà un testimone. La donna di contro, assistita dal suo legale, ha respinto tutte le accuse che le sono state rivolte.

Approfondimento: fanpage.it

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: