Alluvione in Kerala: oltre 300 morti e 220mila sfollati

Nell’ultima settimana le piogge torrenziali hanno provocato la morte di almeno 325 persone nello Stato indiano del Kerala

Alluvione in Kerala
Kerala, India – Negli ultimi giorni le forti piogge hanno provocato la morte di almeno 324 persone e danni incalcolabili. Le frane hanno infatti spazzato villaggi e distrutto le vie di comunicazione. Lo ha reso noto su Twitter il governatore Pinarayi Vijayan.

Sono più di 220mila le persone costrette a lasciare le loro case. Vijayan ha definito le alluvioni dell’ultima settimana “le peggiori da 100 anni a questa parte“.

I soccorsi vanno avanti, ma le piogge hanno reso impraticabili moltissime strade. Gli elicotteri cercano di raggiungere le famiglie salite sui tetti delle case per sfuggire agli allagamenti, mentre la Marina soccorre le persone aggrappate a detriti di ogni tipo.

Tutti i 14 distretti amministrativi statali sono stati coinvolti nelle alluvioni e il governo ha avvertito la popolazione che ci potrebbe essere il rischio di affrontare una “crisi estremamente grave“.

Alluvione in Kerala

immagine: © independent.co.uk – video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: