Un orango si è medicato da solo una ferita usando una pianta medicinale

Un orango si è curato un taglio con una pianta nota anche all’uomo per le proprietà antibatteriche: è la prima volta che si osserva una cosa simile

Un orango si è medicato da solo una ferita usando una pianta medicinale

Un orango si è medicato da solo una ferita usando una pianta medicinale. Un orangutan di Sumatra, all’interno di una riserva naturale in Indonesia, ha mostrato un comportamento insolito: si è curato una ferita usando una pianta conosciuta localmente per le sue proprietà antibatteriche. Questo fatto è stato documentato per la prima volta dagli scienziati, rappresentando un caso di automedicazione osservato in una specie animale diversa dall’uomo.

Il protagonista di questa scoperta è Rakus, un maschio di orangutan che vive nel Parco Nazionale di Gunung Leuser. Nel giugno 2022, Rakus ha riportato una ferita alla guancia durante scontri territoriali con altri maschi. Il giorno dopo l’incidente, è stato visto masticare le foglie e lo stelo di una pianta chiamata Fibraurea tinctoria, conosciuta localmente come akar kuning per le sue proprietà curative.

Dopo aver ingerito parte della pianta, Rakus ha applicato la poltiglia risultante direttamente sulla ferita, massaggiandola per diversi minuti. Questo comportamento è stato ripetuto nei giorni successivi. Dopo soli 8 giorni, la ferita si è completamente rimarginata, suscitando l’interesse dei ricercatori per la rapidità della guarigione.

Sebbene l’automedicazione sia stata osservata in altri animali, è la prima volta che viene documentata in un orangutan. È ancora incerto se Rakus abbia appreso questo comportamento altrove o se altri membri del suo gruppo lo conoscano. Tuttavia, questo episodio suggerisce che orangutan e esseri umani condividano alcune forme di conoscenza riguardo alle piante medicinali, forse sviluppate attraverso l’osservazione reciproca nel loro habitat condiviso.

Questa scoperta apre nuove prospettive sulla comprensione delle capacità cognitive e adattative degli orangutan e su possibili interazioni tra le conoscenze tradizionali delle popolazioni locali e il comportamento degli animali nella natura.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →