Sapevi che esiste un pane dalla mollica viola?

La cucina giapponese mette in tavola il pane viola, più salutare e nutriente

Zhou Weibiao, docente dell’Università di Singapore, ha creato un tipo di pane che, pur conservando lo stesso sapore, non dà gli stessi effetti negativi di quello normale se consumato in quantità eccessive. È infatti a basso indice glicemico e previene malattie cardiovascolari e il cancro.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La ricetta giapponese prevede l’uso di un antiossidante naturale, l’antocianina, che viene prelevata dal riso nero e mescolata con la normale farina. Sarebbe proprio questo antiossidante a influire positivamente sul processo di digestione, rallentandolo, e conferendo il colore viola alla mollica.

È, infatti, proprio l’antocianina a dare la tonalità scura al riso nero e a contraddistinguere la pigmentazione dei mirtilli, dell’uva e di altri frutti viola.

Ricetta del pane viola

immagine: © dotmug.net – video: © youtube.com

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: