Piccione-spia prosciolto e liberato dopo 3 anni di detenzione

Piccione-spia prosciolto: la polizia indiana ha liberato, dopo 3 anni di detenzione, un piccione pakistano sospettato di spionaggio

Piccione-spia prosciolto e liberato dopo 3 anni di detenzione
Piccione-spia liberato dopo 3 anni di detenzione. Il piccione, appartenuto a un pescatore pakistano, volato sul territorio conteso tra Pakistan e India, era stato catturato da cittadini indiani.

La storia

La polizia indiana ha liberato, dopo 3 anni di detenzione, un piccione pakistano sospettato di spionaggio. Il piccione, appartenuto a un pescatore pakistano, volato sul territorio conteso tra Pakistan e India, era stato catturato da cittadini indiani.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Il proprietario, di nome Habibulla, aveva chiesto agli indiani di restituirgli il piccione e di non consegnarlo alla polizia. Gli abitanti locali, invece, si sono insospettiti per una serie di numeri scritti sulle zampe del piccione, considerandoli un messaggio in codice destinato ai combattenti islamisti filo-pakistani che operano nel territorio conteso. Il proprietario invece ha affermato che il piccione partecipava alle gare e le cifre erano il numero del suo cellulare da chiamare in caso di smarrimento.

Ora la polizia ha liberato il piccione, in custodia cautelare dall’ottobre del 2016, prosciogliendolo dall’accusa di spionaggio perché il fatto non sussiste.

Fonte: rainews.it

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI: