Applausi ai presunti stupratori della ragazza in Circumvesuviana

I tre presunti stupratori della ragazza in Circumvesuviana, a San Giorgio a Cremano, hanno ricevuto gli applausi dai parenti

Applausi ai presunti stupratori
San Giorgio a Cremano, Napoli – Applausi ai presunti stupratori. Nei giorni scorsi si è consumato un caso di violenza sessuale ai danni di una ragazza di 24 anni nell’ascensore della Circumvesuviana.

Secondo la ricostruzione dei fatti, la ragazza sarebbe stata trovata, dopo l’aggressione, seduta su di una panchina in lacrime con i vestiti strappati. I passanti avrebbero sentito la ragazza piangere al telefono dicendo alla madre di essere stata violentata.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

I tre aggressori sono stati tutti riconosciuti. Sono: Antonio Cozzolino, Alessandro Sbrescia e Raffaele Borrelli. Alessandro e Raffaele sono amici da sempre. Ai due si è aggiunto Antonio. Alessandro è figlio di genitori separati ed è stato descritto come un ragazzo estroverso, ma poco avvezzo al lavoro. La storia di Raffaele è simile a quell’amico. Antonio, invece, proviene da una famiglia benestante.

I tre sono stati trattenuti in commissariato per molte ore (dalle 2.00 alle 8.30 del mattino). Al termine dell’interrogatorio, i ragazzi, uscendo dal commissariato, sono stati acclamati dalla folla di parenti e conoscenti che li attendeva. Parenti, conoscenti e amici hanno incominciato a piangere e a mostrare segni di approvazione e conforto nei confronti dei tre aggressori.

Vuoi sapere meglio le cose? Vai agli APPROFONDIMENTI →

STAI ANCORA UN PO' CON NOI! LEGGI ANCHE QUI:

Loading...