Multato per aver lasciato salire un piccione gratis sul bus

- Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2018 -

Il controllore di un autobus è stato multato per aver fatto salire sull’autobus un piccione senza pagare il biglietto

piccione
Harur, India – Un controllore, seduto tranquillamente sull’autobus che collega il villaggio tribale di Ellavadi al centro urbano regionale di Harur, si è accorto che in strada gli ispettori del dipartimento dei trasporti indicavano all’autista di fermarsi. Le ispezioni sono normali su questo percorso, ma nessuno si sarebbe immaginato il motivo del controllo.

Gli ispettori hanno iniziato a controllare i biglietti e l’attenzione si è spostata verso un passeggero. L’uomo, 45enne, ubriaco, aveva un piccione tra le mani e parlava ad alta voce all’uccello. L’ispettore, invece di riprendere il passeggero ha chiesto al controllore se l’uccello avesse il biglietto. Secondo una regola ufficiale, i controllori devono addebitare un ulteriore quarto della tariffa ad ogni passeggero che trasporta 30 piccioni.

Il controllore si è giustificato dicendo che il passeggero non era salito sull’autobus con l’uccello. Il piccione si sarebbe appollaiato successivamente sul finestrino accanto all’uomo. Inoltre, la regola non poteva applicarsi ad un singolo piccione.

Tuttavia, l’ispettore ha scritto una citazione contro la compagnia degli autobus ed ha multato il controllore.

immagine: © wikimedia.org